29 Novembre 2020

Il marketing analitico

Può essere definito come un insieme di tecniche e di strumenti utilizzati per la raccolta e l’analisi d’informazioni rilevanti sul business dell’impresa, il cui fine è di fornire un supporto nei processi decisionali aziendali. Si tratta di attività che, favorendo una migliore comprensione dei trend di mercato, creano le condizioni affinché l’impresa possa definire la strategia più adatta per raggiungere gli obiettivi prefissati e, di conseguenza, orientare le politiche da attuare nei confronti della clientela.

Tali attività presuppongono l’impiego di un marketing information system per la raccolta e l’analisi di dati di mercato e per lo sviluppo di modelli comportamentali della clientela che aiutano a esaminare il profilo, i comportamenti e gli atteggiamenti di specifici segmenti di mercato che s’intende raggiungere.

L’esame dell’ambiente, in cui l’impresa opera, è condotto sulla base di informazioni interne o esterne all’organizzazione. Se oggetto d’analisi è la conoscenza dell’ambiente esterno all’azienda (e più nello specifico, l’analisi della domanda, gli studi sul consumatore, l’analisi della concorrenza e le ricerche di posizionamento) si parla di marketing analitico esterno; le analisi che, viceversa, sono dirette a valutare le performance dell’azienda (e, in particolare, il grado di conseguimento degli obiettivi prefissati), rientrano nel campo d’applicazione del marketing analitico interno.


Sito realizzato da www.planimetrie.net
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account